Regolamento

Scarica qui il

L’A.S.D. “POLISPORTIVA TIGNALESE ‘95”, in collaborazione con l’amministrazione comunale di Tignale, organizza il giorno 9 Giugno 2019 la 2^ edizione della 6 ORE DI TIGNALE, gara endurance in MTB. La manifestazione si svolgerà interamente nel Comune di Tignale, in particolare nella frazione di Prabione;

La manifestazione è aperta ai tesserati FCI e a tutti i tesserati ad enti appartenenti alla consulta (ACSI–AICS–ASI–CSAIN–CSEN–CSI–LIBERTAS–UISP–US ACLI-OPES ITALIA). Possono prendere parte alla gara sia atleti tesserati, muniti quindi di tessera rilasciata da uno degli enti sopra citati, sia atleti non tesserati, cosiddetti cicloturisti; per questa categoria l’iscrizione prevede un iter particolare ben illustrato nell’apposito paragrafo. In ogni caso non sono ammessi alla competizione atleti che non abbiano raggiunto la maggiore età;

MODALITA’ DI ISCRIZIONE

L’iscrizione, a cura di TAGRACER, così come il servizio di cronometraggio, prevede la compilazione dell’apposito modulo ed il pagamento della relativa quota; per iscriversi basta entrare sul sito http://www.winningtime.it e seguire le istruzioni. E’ prevista la possibilità di pagamento tramite carta di credito o bonifico online, oltre che la verifica dell’iscrizione tramite apposita pagina. Ulteriori informazioni, così come il link al portale, sono presenti sul sito ufficiale dell’evento info@6oreditignale.com.

La quota d’iscrizione è di:

  • 30,00 € dal 01/03/2019 al 02/06/2019;
  • 35,00 € dal 03/06/2019 al 08/06/2019 (ore 12,00).

Le iscrizioni sono aperte fino alle ore 12.00 del giorno 8 Giugno 2019; dopo tale data non sarà più possibile prendere parte all’evento. Le iscrizioni verranno comunque chiuse al raggiungimento dei 250 atleti.

Verranno utilizzati transponder (chip) gialli Winningtime per quanto riguarda il cronometraggio. Gli atleti in possesso del proprio “chip personale” abilitato per l’anno in corso potranno usarlo senza problemi. Per chi non ne fosse in possesso è prevista la possibilità di acquistarlo in zona segreteria, oppure di noleggiare un “chip giornaliero” valido solo per l’evento.

Nel caso di cicloturisti l’iscrizione, in aggiunta a quanto precedentemente elencato, prevede l’esibizione di certificato medico di idoneità alla pratica sportiva e carta d’identità, oltre che il pagamento di ulteriori 10,00 € (costo della tessera giornaliera CSI che include assicurazione valida solo e soltanto per la giornata dell’evento).

Ricordiamo che la quota d’iscrizione è relativa al singolo concorrente, perciò le coppie ed i team dovranno versare rispettivamente 2 e 3 quote. Ricordiamo inoltre che la quota prevede, oltre alla partecipazione all’evento stesso, pacco gara con gadget, buono pasta party e l’accesso a tutti i servizi messi a disposizione dall’organizzazione.

Ogni atleta deve attrezzare la propria bicicletta con il rispettivo numero identificativo e con il chip elettronico personale. Questa operazione è fondamentale per il riconoscimento degli atleti e per la corretta rilevazione dei passaggi in gara. Il chip dovrà essere fissato sulla bicicletta e non dovrà essere “passato” tra i diversi elementi della squadra a mo’ di testimone. Tale metodo di cronometraggio facilità le operazioni in zona cambio e annulla quasi totalmente la possibilità di smarrimento del chip stesso.

OPERAZIONI PRELIMINARI

La segreteria per la consegna dei pacchi gara, verifica iscrizioni e noleggio/abilitazione chip sarà aperta dalle ore 8.00 fino alle ore 9.30 del 9 Giugno 2019. Tutte queste attività si svolgeranno in zona partenza o nelle vicinanze di questa;

E’ possibile accedere all’area tecnica con furgoni e mezzi propri per scaricare bici ed attrezzatura fino alle ore 9.00. Oltre tale orario tutti i mezzi verranno fermati e fatti parcheggiare nelle aree riservate, sempre in prossimità della zona partenza;

Il briefing con i capitani e i concorrenti singoli avrà luogo in zona partenza alle ore 9.30. Invitiamo tutti gli atleti a partecipare per chiarire dubbi e perplessità su regolamento, modalità dei cambi e fine gara;

LA GARA

La competizione inizierà ufficialmente alle ore 10.00 del giorno 9 Giugno 2019. La gara avrà una durata di 6 ore. Allo scadere delle 6 ore (ore 16.00) la competizione terminerà. Ogni atleta ancora sul percorso oltre tale orario dovrà quindi percorrere il suo ultimo giro per concludere la propria gara. Ulteriori chiarimenti saranno forniti durante il briefing e negli ultimi frangenti di gara;

La classifica viene calcolata in base al numero di giri effettuati; il tempo di conclusione della competizione influisce solamente tra atleti che hanno percorso lo stesso numero di giri;

Verranno premiati i primi 3 classificati delle seguenti categorie:

  • SENIOR (singolo maschile, 19-44, cat. ELITE SPORT, M1, M2 M3);
  • GENTLEMAN (singolo maschile, over 45, cat. M4, M5, M6, M7/8);
  • MISS (singolo femminile, 19-44);
  • LADY (singolo femminile, over 45);
  • M2 (coppia maschile);
  • M3 (team da 3 maschile);
  • DONNE (squadra femminile, 2 o 3 componenti);
  • LUI E LEI (coppia mista);

Ogni squadra eleggerà un capitano; esso sarà responsabile del comportamento dell’intera squadra. Lui e solo lui curerà i rapporti con l’organizzazione.

E’ obbligatorio l’utilizzo del casco durante la competizione;

E’ vietato ricevere aiuti esterni o avvalersi di punti di assistenza meccanica durante il percorso; gli atleti vittime di problemi tecnici dovranno raggiungere la zona box e solo lì potranno intervenire sulla propria bici. E’ possibile cambiare tutti i componenti della MTB. In caso di sostituzione della bicicletta è dovere del concorrente provvedere allo spostamento del chip personale. In caso tale azione non venga effettuata correttamente, risulterà impossibile riportare i giri successivamente effettuati. Ulteriori informazioni sulla procedura di sostituzione della bicicletta saranno fornite durante il briefing precedente la gara;

I cambi devono avvenire nell’apposita area riservata. Il concorrente che sta ultimando il giro deve toccare il compagno, il quale si troverà dall’altro lato di una balaustra. Solo dopo aver ricevuto il tocco del rispettivo compagno egli potrà inforcare la propria bici ed iniziare il giro. Invitiamo tutti gli atleti a svolgere i cambi in modo corretto e a non compiere scorrettezze; membri dell’organizzazione supervisioneranno il tutto ed avranno la facoltà di punire chi non rispettasse tali norme. Ogni irregolarità in zona cambio verrà punita con l’annullamento di 1 giro;

Il numero e la frequenza dei cambi non sono vincolati in nessun modo e sono a libera discrezione della strategia delle diverse squadre;

E’ vietato utilizzare la zona cambio ed il percorso di gara per effettuare riscaldamento e defaticamento; opportuni spazi in zona box sono adibiti a tali attività;

Invitiamo gli atleti a prestare attenzione nelle fasi di cambio, immissione nel circuito e sorpasso; si richiede di favorire il sorpasso degli atleti più veloci;

E’ vietato “tagliare” il percorso, previa squalifica del singolo atleta o della squadra stessa;

I concorrenti devono tenere un comportamento corretto nei confronti di tutti gli atleti in gara, del pubblico presente e del circuito di gara stesso. I partecipanti si impegnano a rispettare l’ambiente che li ospita;

In caso di forte maltempo o di inagibilità del percorso l’organizzazione può decidere di modificare, annullare o sospendere la gara, se e solo se non fosse più garantita la sicurezza degli atleti;

Ogni partecipante è responsabile per ciò che assumerà in fatto di cibo e bevande. L’eventuale acquisto o accettazione di questi ultimi è fatta a suo rischio e pericolo. L’organizzazione non sarà coinvolta per nessuna forma di implicazione o controversia in merito.

Eventuali reclami riguardo a comportamento scorretto da parte di altri bikers dovranno pervenire in forma scritta al responsabile di corsa presso l’ufficio predisposto in prossimità della zona partenza arrivo. Egli valuterà, coordinato dai suoi collaboratori, l’entità del fatto ed eventuali penalità verranno comunicate dallo speaker entro 30 minuti dalla ricezione del reclamo stesso.

Una volta esposte le varie classifiche parziali e generali, se ci dovessero essere delle contestazioni, ogni capitano o rappresentante della squadra (solitari), potrà, previo versamento di 25,00 euro che non saranno restituiti, inoltrare in forma scritta l’eventuale contestazione della stessa; passati i 30 minuti la CLASSIFICA DIVENTERÀ UFFICIALE.